marco rossi

Marco Rossi da calciatore è cresciuto nel Torino, con cui esordisce in Serie A nel 1983-84, facendo 2 presenze e zero reti, aveva giocato con i granata nel campionato primavera e vinto una coppa Italia e un torneo di Viareggio.

Da calciatore nasce come terzino sinistro e gioca in Serie C, Serie B e Serie A, chiude la carriera come libero nelle ultime stagioni da professionista e tra i dilettanti.

Inizia a giocare con continuità in Serie C con il Campania, denominato poi Campania Puteolana tra l’84-85 e l’86-87, è titolare e totalizza 87 presenze e 10 reti.

Marco Rossi esordisce in Serie B

Inizia a giocare da titolare, anche nel suo primo anno in Serie B, al Catanzaro nel campionato 87-88, dove fa 38 presenze e mette a segno 3 reti.

Marco Rossi passa al Brescia

Dopo un solo anno al Catanzaro, passa nell’1988-89 alle rondinelle, dove disputa 5 campionati, 4 stagioni consecutive in Serie B e una in Serie A, le presenze sono 164 in totale e 10 gol. Appena promosso in Serie A il Brescia retrocede e finisce anche l’avventura di Marco Rossi con il Brescia.

Stagione 1988-89 esordio al Brescia

Seconda stagione al Brescia

90-91 ancora al Brescia

Quarta stagione al Brescia – Promozione in Serie A

Marco Rossi, esordio in Serie A

Il primo anno in Serie A, purtroppo per lui culmina con la retrocessione del Brescia, ma per lui subito un’opportunità, il passaggio ad una squadra blasonata, con grandi campioni.

Ancora in Serie A, ceduto alla Sampdoria

Preso dalla Sampdoria nel 1993-94, per 2,5 miliardi, un ottimo valore per lui, gioca con Mancini, Gullit ed altri campioni della blasonata Sampdoria, che veniva dai successi degli anni precedenti.

Gioca la seconda stagione, la 94-95 non tra i titolari, viene ceduto all’estero, va in Messico all’America, dopo aver fatto in totale, 25 presenze ed un gol con i blucerchiati.

1997-98 ritorno in Italia

Il ritorno in Italia per Marco Rossi, coincide con la chiusura della carriera tra i professionisti, con 24 presenze e zero reti, finisce l’avventura in Serie A con il Piacenza, al centro della difesa, affiancato da un mostro sacro come Pietro Vierchowood.

Appende le scarpe al chiodo dopo una stagione all’ Ospitaletto in Serie D (1998-99) e 2 al Salò in Eccellenza dal 1999-2000.

Rossi inizia la carriera da allenatore

Nel 2003-2004 inizia ad allenare la Beretti del Lumezzane, passando in prima squadra l’anno dopo e allenandoli del 2004 al 2006.

Quella di Marco Rossi, è una delle tante storie di calcio e di calciatori, belle o brutte che siano, sono storie interessanti, per gli amanti del calcio e delle statistiche che circondano il suo mondo. Qualcuna la raccontiamo a modo nostro nella nostra categoria sulla storia del calcio.

Attraverso il nostro canale youtube, tanti video racconti di calcio, soprattutto attraverso la playlist dedicata agli album dei calciatori, alle tante statistiche scritte all’interno delle loro pagine.

Marco Rossi il video racconta….

Le raccolte panini, sia attraverso le figurine, che attraverso le raccolte di dati e curiosità, raccontano l’evoluzione del calcio nel tempo, da facce da calciatori di un tempo, si è arrivati a veri e propri modelli in posa.